It:OpenOffice.org e i suoi port per Macintosh

From NeoWiki

(Difference between revisions)
Jump to: navigation, search
Revision as of 10:52, 11 November 2007 (edit)
Valterb (Talk | contribs)
(Inserted part about RetroOffice to translate)
← Previous diff
Current revision (18:44, 11 November 2007) (edit) (undo)
Valterb (Talk | contribs)
(RetroOffice part translated)
 
Line 12: Line 12:
Il port migliore, più veloce e più in stile Mac allo stato attuale è [[it:NeoOffice|NeoOffice]]. (formerly "NeoOffice/J"<!--; based on [[it:OpenOffice.org|OpenOffice.org]]/X11 code-->) Usa un po' di Java invece di X11 per disegnare lo schermo e un po' di Cocoa e Carbon per altre caratteristiche come la stampa, i menu ed i tipi di carattere. Dal momento che Java è così ben integrato con OS X, NeoOffice ha un aspetto molto più "Mac-simile" della versione che usa X11. Ci sono molti miglioramenti rispetto alla versione per X11: menù nativi nella barra dei menù, tipi di caratteri nativi, finestra di dialogo per la stampa come si è abituati ad avere, supporto per la rotella del mouse, usuali abbreviazioni da tastiera, drag-and-drop, barre di scorrimento in stile Aqua, ecc. NeoOffice è anche estremamente stabile. Da marzo 2007 l'ultima versione, la NeoOffice 2.1. Il port migliore, più veloce e più in stile Mac allo stato attuale è [[it:NeoOffice|NeoOffice]]. (formerly "NeoOffice/J"<!--; based on [[it:OpenOffice.org|OpenOffice.org]]/X11 code-->) Usa un po' di Java invece di X11 per disegnare lo schermo e un po' di Cocoa e Carbon per altre caratteristiche come la stampa, i menu ed i tipi di carattere. Dal momento che Java è così ben integrato con OS X, NeoOffice ha un aspetto molto più "Mac-simile" della versione che usa X11. Ci sono molti miglioramenti rispetto alla versione per X11: menù nativi nella barra dei menù, tipi di caratteri nativi, finestra di dialogo per la stampa come si è abituati ad avere, supporto per la rotella del mouse, usuali abbreviazioni da tastiera, drag-and-drop, barre di scorrimento in stile Aqua, ecc. NeoOffice è anche estremamente stabile. Da marzo 2007 l'ultima versione, la NeoOffice 2.1.
-<!-- == RetroOffice ==+== RetroOffice ==
-[[It:RetroOffice|RetroOffice]] is a version of OpenOffice.org that uses X11 to run but includes enhanced features and bug-fixes not found in OpenOffice.org Mac OS X (X11). RetroOffice contains certain Mac-specific features and bug-fixes from NeoOffice, as well as new features and bug-fixes from the odf-converter project and Novell's ooo-build version of OpenOffice.org for Linux.+[[It:RetroOffice|RetroOffice]] è una versione di OpenOffice.org che usa X11 per funzionare ma include le caratteristiche migliorative e la soluzione di bug che presenti in OpenOffice.org per Mac OS X (X11). RetroOffice contiene alcune caratteristiche specifiche per Mac e le orrezioni di bug provenienti da NeoOffice, così come le nuove caratteristiche e bug risolti provenienti dai progetti odf-converter ooo-build che Novell ha sviluppato per OpenOffice.org per Linux.
-Like OpenOffice.org Mac OS X (X11), RetroOffice looks like its Linux counterpart and does not use native Mac controls or fonts. RetroOffice is available in all the same languages as NeoOffice and runs on both PowerPC and Intel Macs. However, RetroOffice is completely unsupported. -->+Come OpenOffice.org per Mac OS X (X11), RetroOffice ha l'aspetto della versione per Linux e non fa uso dei controlli nativi per Mac né i tipi di carattere del Mac. RetroOfficeè disponibile nelle stesse lingue nelle quali è disponibile NeoOffice e funziona sia su Mac che hanno processori PowerPC che Mac con processori Intel. Tuttavia RetroOffice è completamente non supportato.
== NeoOffice/C (abbandonato) == == NeoOffice/C (abbandonato) ==

Current revision

Contents

[edit] OpenOffice.org

OpenOffice.org (OOo) è la suite office "pricipale", scritta prevalentemente per Solaris, Linux e Windows, con il maggior numero di sviliuppatori ed utilizzatori. Il progetto OpenOffice.org mette a disposizione il codice sorgente dal quale sono state derivate molte altre versioni. Attualmente si trova nella versione 3.0.

[edit] OpenOffice.org Mac OS X (X11)

OpenOffice.org/X11 [en] è un port molto stabile del pacchetto office OpenOffice.org che funziona su Mac OS X e che usa il sistema di visualizzazione grafico standard di Unix X11. Così, per usare OpenOffice.org/X11, devi aver installato il sistema X11 di Apple sul tuo computer o un altro pacchetto X11 tra quelli disponibili.

Il sistema X11 di Apple è disponibile a partire dai sistemi Mac OS X 10.3.x ed i sistemi più recenti; lo si trova installato, di solito, nella cartella /Applicazioni/Utility; Per ulteriori informazioni su come ottenere i pacchetti di X11 e di OpenOffice.org Mac OS X (X11), vedi Scaricare X11 e OpenOffice.org/X11 [en].

OpenOffice.org/X11 è completamente funzionante ed ha l'aspetto degli altri programmi Unix, ma non non usa i controlli nativi del Mac e richiede un programma di avvio specifico per essere eseguito. Per molti utenti del Mac, OpenOffice.org/X11 ha un aspetto ed un'interazione "fuori posto" se si compara a quello delle altre applicazioni Macintosh. La versione ufficiale di OpenOffice.org/X11 per Mac varia in relazione alla lingua ed al processore, ma la versione 3.0 è oggi disponibile in molte lingue e sia per Mac equipaggiati con processori PowerPC che Intel.

[edit] NeoOffice

Il port migliore, più veloce e più in stile Mac allo stato attuale è NeoOffice. (formerly "NeoOffice/J") Usa un po' di Java invece di X11 per disegnare lo schermo e un po' di Cocoa e Carbon per altre caratteristiche come la stampa, i menu ed i tipi di carattere. Dal momento che Java è così ben integrato con OS X, NeoOffice ha un aspetto molto più "Mac-simile" della versione che usa X11. Ci sono molti miglioramenti rispetto alla versione per X11: menù nativi nella barra dei menù, tipi di caratteri nativi, finestra di dialogo per la stampa come si è abituati ad avere, supporto per la rotella del mouse, usuali abbreviazioni da tastiera, drag-and-drop, barre di scorrimento in stile Aqua, ecc. NeoOffice è anche estremamente stabile. Da marzo 2007 l'ultima versione, la NeoOffice 2.1.

[edit] RetroOffice

RetroOffice è una versione di OpenOffice.org che usa X11 per funzionare ma include le caratteristiche migliorative e la soluzione di bug che presenti in OpenOffice.org per Mac OS X (X11). RetroOffice contiene alcune caratteristiche specifiche per Mac e le orrezioni di bug provenienti da NeoOffice, così come le nuove caratteristiche e bug risolti provenienti dai progetti odf-converter ooo-build che Novell ha sviluppato per OpenOffice.org per Linux.

Come OpenOffice.org per Mac OS X (X11), RetroOffice ha l'aspetto della versione per Linux e non fa uso dei controlli nativi per Mac né i tipi di carattere del Mac. RetroOfficeè disponibile nelle stesse lingue nelle quali è disponibile NeoOffice e funziona sia su Mac che hanno processori PowerPC che Mac con processori Intel. Tuttavia RetroOffice è completamente non supportato.

[edit] NeoOffice/C (abbandonato)

L'obiettivo di questo port altamente sperimentale era di fare un prototipo di OpenOffice.org completamente Aquaficato e un 'cittadino di prima classe' sul desktop del Mac OS X. Il codice è basato sulla versione 1.1 di OpenOffice.org. NeoOffice/C può essere compilato su Mac OS X 10.2.x e 10.3.x ma si trovava alla stadio di pre-Alpha ed era pieno di bug; poteva essere eseguito solo su Mac OS X 10.2.x e solo per pochi minuti prima di crashare. Con il rilascio di NeoOffice/J 1.1 Alpha, NeoOffice/C non è stato più sviluppato, e le risorse accuulate ssono state incanalave verso NeoOffice/J 1.1 e i suoi successori, NeoOffice 1.2 and 2.1.

[edit] Quale dovrei usare?

Molti degli utenti Macintosh che stanno cercando un buon pacchetto office dovrebbero provare NeoOffice.

Tuttavia, se vi sentite a vostro agio con Unix ed avete bisogno delle poche caratteristiche di OpenOffice.org 3.0 [non ancora a disposizione con NeoOffice [en], la versione OpenOffice.org/X11 [en] è la vostra.

Puoi anche dare un'occhiata alla pagina di confronto delle caratteristiche per un confronto più dettagliato.

Spero che questo aiuti!


Questo articolo in altre lingue: English Deutsch Français
Personal tools