It:Problemi Comuni e Soluzioni

From NeoWiki

Revision as of 02:09, 14 February 2011 by Sardisson (Talk | contribs)
(diff) ←Older revision | Current revision (diff) | Newer revision→ (diff)
Jump to: navigation, search

Ci sono un certo numero di problemi che causano dei crash, prestazioni non ottimali o comportamenti indesiderati durante l'uso di NeoOffice. Questa pagina raccoglie alcuni di questi problemi ed i trucchi per aiutare a limitare,ed in alcuni casi eliminare, le cause del problema. (For problems related to installing NeoOffice or NeoOffice patches, see Installare NeoOffice instead.)

Per usare questa pagina, individua il problema che stai incontrando nella sezione “Problemi Comuni”. Quindi clicca sul collegamento o sui collegamenti presenti per ottenere maggiori informazioni circa i metodi di soluzione che potresti provare. Se non riesci a trovare il tuo particolare problema tra quelli elencati nella sezione “Problemi Comuni”, cerca di trovare un problema analogo o fai una domanda nel forum di trinity NeoOffice Support: la lingua utilizzata normalmente è l'inglese, ma ci sono anche utenti che parlano italiano che possono aiutarti.

[edit] Problemi Comuni

[edit] Cose da fare qualunque sia il problema

[edit] NeoOffice ci mette più di un minuto a partire

[edit] NeoOffice non parte o va in crash durante l'avvio o subito dopo l'avvio

[edit] NeoOffice va in crash apparentemente a caso

[edit] Problemi con i menù o con la barra dei menù

[edit] Le finestre e le finestre di dialogo vengono visualizzate senza testo

[edit] Crash che avvengono quando si vogliono visualizzare i tipi di carattere

[edit] Il testo appare incomprensibile, o certi caratteri sono non corretti

[edit] Errore nel caricamento del BASIC di un documento

[edit] Prestazioni

“Cause comuni che impoveriscono le prestazioni”

[edit] Una patch non sembra risolvere il problema che dice di risolvere

[edit] Le preferenze scelte non sembrano ricordate

[edit] Alcune scorciatoie da tastiera non funzionano

[edit] Documents zoom in and out unexpectedly

[edit] NeoOffice claims a document is in use by another user after a crash

[edit] Passaggi da effettuare per le soluzioni

Qui sotto sono riportate varie soluzioni che possono risolvere i problemi più comuni che possono presentarsi durante l'uso di NeoOffice

[edit] Soluzioni generali

[edit] Installare le Patch di NeoOffice

  • Assicurati sempre di star usando l'ultima NeoOffice patch
  • é NeoOffice viene aggiornato con regolarità attraverso patch, e spesso accade che il problema che stai incontrando sia stato risolto con l'ultima patch, quindi installale regolarmente.

[edit] Aggiornare Mac OS X

  • Devi sempre assicurarti di star usando l'ultima versione del Mac OS X (per esempio, 10.3.9 o 10.4.10) e gli ultimi aggiornamenti di sicurezza o di Java resi disponibili da Apple (vedi più avanti per le istruzioni riguardo l'uso del Software Update ed il controllo della tua versione di Java)
    • Anche se NeoOffice potrebbe funzionare su una revisione del Mac OS X più vecchia delle versioni 10.3 o 10.4, ogni patch è stata sviluppata e testata solo nei confronti dell'ultima versione disponibile al momento del rilascio della patch stessa.
    • Allo stesso modo ogni patch di NeoOffice è stata sviluppata e testata relativamente all'ultimo aggiornamento di Java disponibile per quella certa versione del Mac OS X, e se non hai fatto l'aggiornamento all'ultima versione di Java questo potrebbe causare un comportamento bizzaro o comunque non prevedibile.

[edit] Disabilitare i system hacks

  • Disabilita o disinstalla qualsiasi software di tipo migliorativo del Mac OS X, oppure metti NeoOffice nell'elenco delle esclusioni per questi APE haxie.
  • Gli hack, come InputManager, SIMBL “plugins” o gli haxies (programmi che usano il framework Application Enhancer (APE) della Unsanity, sono dei programmini che girano parallelamente al sistema operativo e che dovrebbero permettere di personalizzarne alcuni aspetti in un modo che né Apple né gli sviluppatori del programma cnoscono. Uno di questiprogrammi potrebbe avere un bug che causa il crash dell'applicazione o crea semplicemente una consizione che l'applicazione non è preparata a gestire.
    Dal momento che lo scopo del progetto e la quantità limitata di tempo e risorse a disposizione degli sviluppatori di NeoOffice, non verrà fatto alcuno sforzo per sistemare un bug che dovesse presentarsi a causa della presenza di questi hack. È bene sapere che anche la politica di supporto di Apple non prevede l'intervento se i problemi avvengono quando è stata installata la APE.
    • Alcuni haxie, in particolar modo quelli più vecchi, possono far girare NeoOffice 10 volte più lentamente rispetto a macchine dove noon sono stati installati.
    Non tutti i blocchi casuali sono colpa degli haxies, ma abbiamo notato che c'è una strana coincidenza tra la presenza di haxies e strani blocchi di NeoOffice (questo è particolarmente vero per 1.2 Alpha, che usa Java 1.3.1). Molti altri sviluppatori Mac hanno avuto simile esperienze con le loro applicazioni se sono presenti degli haxies.
  • Per stabilire se hai installato un software hack e per disabilitarlo:
    • Controlla per vedere se hai installato la Unsanity APE aprendo le Preferenze di Sistema. Se c'è una icona relativa a Unsanity APE in basso nella finestra, clicca su quell'icona, quindi disabilitala (o almeno disabilita per NeoOffice).
    • In ognuna delle seguenti cartelle controlla la presenza di sotto-cartelle chiamate ApplicationEnhancer.bundle o Smart Crash Reports orSIMBL. Se ce ne fossa qualcuna, toglili da quelle cartelle e riavvia.
      /Sistema/Libreria/SystemConfiguration
      ~/Libreria/InputManagers
      ~/Libreria/Application Support
      /Libreria/InputManagers
      /Libreria/Application Support
      Ricorda che ~ rappresenta la tua home directory.

[edit] Disabilitare MenuCracker

  • MenuCracker, anche se non è un haxie della Unsanity, è un hack per permettere a terzi di aggiungere cose alla barra dei menù del Mac OS X , ed ha causato problemi nel passato, come la scomparsa del menù di NeoOffice dalla barra.

[edit] Disable trackpad gestures

  • Many users have reported that their MacBook laptop's trackpad is too sensitve and that causes NeoOffice documents to zoom in and out unexpectedly. Since Mac OS X does not provide any way to reduce trackpad sensitivity, starting with NeoOffice 2.2.5 Patch 5 users can stop unexpected zooming by disabling all trackpad magnify and swipe gestures. To disable these trackpad gestures, do the following:
    • Make sure that you have installed the latest NeoOffice patch from the patch download page
    • Launch the /Applications/Utilities/Terminal application, copy the following command into the Terminal window, and press the Return key:
      defaults write org.neooffice.NeoOffice IgnoreTrackpadGestures -bool yes
    • Restart NeoOffice

[edit] Remove stuck lock files

If NeoOffice 3.0 crashes while a file is open, sometimes you will be unable to open or edit the file when you reopen it, and NeoOffice will warn you that the file is in use by another user. Beginning in OpenOffice.org 3.0, Sun engineers changed from using native file locking methods used by all applications on a particular operating system to using an invisible file only OpenOffice.org-based applications recognize. When the application crashes, the lock file is not removed and NeoOffice still thinks that the document is in use. To use the document again, you must clear the file.

  • The preferred method of clearing the lock file is reopening and then closing the file by the same user in the same application that the crash occurred in.
    For example, if you had the file open in NeoOffice and NeoOffice crashed, you need to open and close the file in NeoOffice. If a colleague opened the file in OpenOffice.org and it crashed, then your colleague must open and close the file in OpenOffice.org.
  • If it is not feasible for the original person reopen and close the file, or if that method does not work, you can remove the lock file manually:
    1. Launch the /Applications/Utilities/Terminal application, copy the following text, paste it into the Terminal window, and press the spacebar:
      cd
    2. Go to the Finder and drag the folder that contains the read-only file into the Terminal window.
    3. Copy the following text, paste it into the Terminal window, and press the Return key:
      ; rm .~lock.*

You should now be able to access and edit your file again.

[edit] Controlla se i file delle preferenze utente sono corrotti

  • I file delle preferenze corrotti possono causare crash così come comportamenti non attesi durante l'esecuzione del programma. Quando i cambiamenti delle preferenze o delle impostazioni non sembra che causino differenze o non sembra che vengano memorizzati, la causa più comune è da ricercarsi in una qualche sorta di corruzione del tuo profilo/preferenze. Fate in modo allora che NeoOffice possa creare un nuovo file per risolvere il problema.
  1. Chiudi NeoOffice
  2. Sposta o rinomina le tue cartelle ~/Libreria/Preferences/NeoOffice-3.0 (per la versione 3.0) e ~/Libreria/Preferences/NeoOffice-2.2 (per la versione 2.2.x) e ~/Libreria/Preferences/NeoOffice-2.1 (per la versione 2.1).
  3. Lancia NeoOffice; questo creerà delle nuove cartelle.

[edit] Controlla Console.log

  • Controlla Console.log (attraverso /Applicazioni/Utility/Console.app/) e cerca messaggi relativi a Java, soffice.bin, o NeoOffice.
    • Questi messaggi possono non avere alcun senso per te, ma se li sottoponi alla comunità di NeoOffice è possibile che il tuo problema venga individuato.

[edit] Assicurati che NeoOffice abbia i permessi corretti

  • Se l'icona di NeoOffice rimbalza per un po' eppoi si ferma, apri una finestra di Terminale (/Applicazioni/Utility/Terminale.app), digita ciò che segue e primi invio:
    • cd /Applicazioni/neooffice.app/contents/program
    • ls -al soffice.bin
      • I primi caratteri che trovi subito a sinistra dovrebbero contenere x 3 volte.
      • Se così non fosse, digita chmod +x soffice.bin, chiudi la finestra del Terminale e prova di nuovo a par partire NeoOffice.

[edit] Campionare le interruzioni di NeoOffice durante il processo di avvio

  • Se NeoOffice parte ma si "blocca" durante l'avvio (un'attesa più lunga di un minuto sui Mac recenti), leggi l'articolo "campione" prima di forzare la chiusura di NeoOffice, uno degli sviluppatori p il team di supporto della comunità potrebbe essere capace di dedurre il problema basandosi sul log info.

[edit] Pubblicare il crash log per i crash che avvengono durante la fase di avvio

  • Se NeoOffice va in crash, controlla per la presenza di una nota current nel file ~/Libreria/Logs/CrashReport/soffice.bin.crash.log (il log del crash per NeoOffice, ed anche però di OpenOffice.org)
    Questi log spesso contengono informazioni utili, ed anche se a te possono sembrare dei geroglifici, uno degli sviluppatori o il team di supporto della comunità può spesso dedurre il problema basandosi sulle informazioni contenute nel file di log.
    Vedi questa sezione della Bugzilla Guide per ulteriori informazioni su come ottenere il log del crash.

[edit] Memoria RAM insufficiente

  • NeoOffice richiede un Mac con almeno 512 MB di memoria RAM, Anche se NeoOffice verrà eseguito u un Mac con 512 MB di RAM, andrà (e sarà avviato) più lentamente, particolarmente se stai eseguendo anche altre applicazioni (Mac OS X funziona veramente meglio con 512 MB o più di RAM).
    • Aggiungi più memoria RAM al tuo Mac
    • Fortunatamente la RAM è economica; aggiungere RAM è il modo più economicamente conveniente per accelerare il tuo Mac. Vedi questo thread per alcune storie vere relative a questo.
    • Chiudi le alte applicazioni prima di aprire NeoOffice

[edit] Controlla i processi in background

  • I processi in esecuzione continua possono degradare le prestazioni di NeoOffice. Se apri l'applicazione Monitoraggio attività che si trova nella cartella Utility, sottocartella della cartella Applicazioni, e clicchi sulle linguette CPU o Memoria sistema, puoi vedere quali applicazioni stano usando in misura maggiore la potenza di calcolo e la memoria della tua macchina. Alcune di queste applicazioni comprendono:
    • Seti@Home
    • Folding@Home
    • DNET client (http://www.distributed.net/)
    • Dashboard/widgets
      disabilita tutte le widget non essenziali per ottenere le migliori performance
  • Se hai una di queste applicazioni in esecuzione, oppure se Monitoraggio attività identifica altre applicazioni che usano tutta la tua CPU o RAM, prova a chiuderle prima di eseguire NeoOffice.

[edit] Disabilita il controllo ortografico automatico

  • Disabilita il correttore ortografico automatico, perchè la sottolineatura “ondulata” degli errori richiede un sacco di tempo
    A causa del fatto che il codice di OpenOffice.org per il disegno della linea ondulata disegna singolarmente ogni pixel ed invece Cocoa e Java (ch vengono usati per gli aspetti grafici di NeoOffice) non hanno funzioni per definire pixel individuali, NeoOffice deve fare un lavoro molto più dispendioso per disegnare questi pixel 1x1 necessari alla realizzazione della linea ondulata.

[edit] Attenzione ai software antivirus

  • Alcuni virus-scanner scansionano tutti i file prima che questi vengano aperti ed alcuni scansionano i file di archivio (.sit, .tar, .gz, and .zip ed i loro "cugini", come .jar) quando questi file vengono aperti; NeoOffice apre un gran numero di file all'avvio, inclusi molti di tipo .zip and .jar.
    • Disabilita la scansione dei file per la ricerca di virus per l'applicazione NeoOffice (/Applicazioni/NeoOffice.app) e per la cartella delle preferenze (~/Libreria/Preferences/NeoOffice-3.0 per la versione 3.0 o ~/Libreria/Preferences/NeoOffice-2.2 per la versione 2.2.x o ~/Libreria/Preferences/NeoOffice-2.1 per la versione 2.1 o ~/Libreria/Preferences/NeoOffice-2.x per la versione 2.0), o dei file di archivio che si trovano nella applicazione NeoOffice e nella cartella delle preferenze.

[edit] Elimina le macro importate da versioni di NeoOffice più vecchie

  • Il messaggio d'errore Errore caricando il BASIC del documento file:///xxxxx/xxxx/xxx General input/output error si presenta quando alcuni file in BASIC (macro) vengono importate da file con preferenze derivanti da vecchie versioni di NeoOffice. Per eliminare quel noioso messaggio, fai quello che è descritto di seguito:
    1. Nel menù Strumenti seleziona la voce Macro, poi la voce Organizza macro, ed infine la voce NeoOffice Basic
    2. Nella finestra di dialogo che appare premi il bottone Gestisci
    3. Nella finestra di dialogo che si apre, espandi tutte le macro presenti in Macro personali e controlla il percoso di ciascuna
    4. Per ogni voce che ha un percorso inesistente, seleziona la voce e premi il bottone Cancella


[edit] Controlla le scorciatoie usate dal Mac OS X

  • Se assegni delle scorciatoie da tastiera in NeoOffice e queste non funzionano, può essere perché hai scelto una combinazione che è già assegnata a qualcos'altro in Mac OS X come scorciatoia di sistema o di qualche servizio.
    • Vai a vedere in Preferenze di Sistema (pannello Tastiera e Mouse, cartella ) per vedere se la tua scelta è già usata come scorciatoia generale del sistema (questa opzione potrebbe essere disponibile solo per il Mac OS X 10.4).
    • Apri un'applicazione che supporti molti servizi di sistema come TextEdit e guarda nel sub-menù Servizi del menù TextEdit per vedere se qualche servizio sta usando la combinazione di tua scelta (per esempio cmd-shift-L è spesso assegnato a Cerca con Google).
      • Se non hai mai usato le scorciatoie da tastiera dei Servizi e uoi liberartene, puoi installare [ http://www.blacktree.com/apps/servicemanager/index.html Service Manager] (freeware) pannello delle preferenze per disabilitare im Servizi che si desiderano (funziona con Mac OS X 10.2.x, 10.3.x, 10.4.x).
      • Gli utenti di Mac OS X 10.4.x possono anche usare l'applicazione ServiceScrubber (freeware) per disabilitare i servizi o riassegnare le loro scorciatoie da tastiera.

[edit] Controlla per le scorciatoie che vanno in conflitto in NeoOffice

  • Se una combinazione di tasti viene mostrata in un menù di NeoOffice come una scorciatoia, ma questa non funziona, potrebbe essere che, sebbene sia assegnata come scorciatoia generale di NeoOffice, essa è stata data ad una scorciatoia assegnata dal particolare modulo che stai utilizzando (per esempio Writer, Calc etc.)
    • Questo è il caso di cmd-shift-F11, per esempio; la barra dei menù mostra che questa combinazione di tasti chiama la finestra di dialogo relativa alle Preferenze (via Strumenti Opzioni, ma non funziona in Writer, visto che Writer l'ha assegnata a qualcos'altro che ha a che fare con i modelli.
    • Una volta cancellata l'assegnazione fatta dal modulo specifico allora la scorciatoia funziona come mostrato nella barra dei menù.

[edit] Riavvia il Mac per liberare le librerie caricate nella cache

  • Mac OS X "mette da parte" (mette nella cache) le librerie condivise e le classi Java per migliorare le prestazioni; tuttavia questo si scontra con il fastidioso fatto che quando vengono istallate librerie condivise nuove o classi (cosa che avviene quando si installa una nuova patch di NeoOffice) la cache non viene svuotata. Se un bug sembra non essere stato risolto dopo l'installazione di una patch che avrebbe invece dovuto, prova a riavviare il tuo Mac; questo causa lo svuotamento della cache dalle vecchie librerie e classi. Se il bug persiste dopo il riavvio allora puoi riaprire il bug in Bugzilla.

[edit] Problemi legati a Java

[edit] Controlla la versione di Java installata

  • Controlla per vedere se stai usando la versione più aggiornata di Java 1.4.2 (o Java 1.5 per il Mac OS X 10.4)
    • Esegui il programma per l'Aggiornamento Software... del Mac OS X (dal menù Apple (la mela in alto a sinistra)) ed installa ogni aggiornamento del Mac OS X che viene proposto. Potresti aver bisogno di eseguire l'Aggiornamento Software diverse volte prima di avere un sistema completamente aggiornato. Non ignorare e non saltare un aggiornamento per Java 1.4.2 0 Java 1.5 solo perché tu usi l'altra versione; infatti capita che l'aggiornamento di una delle versioni blocchi la visualizzazione degli aggiornamenti per l'altra.
    • Apri il Terminale (/Applicazioni/Utility/Terminale.app), digita i comandi seguenti e premi invio:
      java -version
      • Mac OS X 10.3.9:
        java version "1.4.2_12"
        Java(TM) 2 Runtime Environment, Standard Edition (build 1.4.2_12-270)
        Java HotSpot(TM) Client VM (build 1.4.2-70, mixed mode)
      • Mac OS X 10.4.10:
        java version "1.5.0_07"
        Java(TM) 2 Runtime Environment, Standard Edition (build 1.5.0_13-b05-241)
        Java HotSpot(TM) Client VM (build 1.5.0_13-121, mixed mode, sharing)
      • Mac OS X 10.5.1 :
        Java(TM) 2 Runtime Environment, Standard Edition (build 1.5.0_13-b05-237)
        Java HotSpot(TM) Client VM (build 1.5.0_13-119, mixed mode, sharing)

[edit] Controlla se l'installazione Java è corrotta

  • Controlla se la tua installazione di Java fosse corrotta
    1. Crea un file di solo testo, chiamalo Test.java e scrivi le seguenti linee, dopodiché salva:
      import java.awt.*; public class Test extends Panel { public void paint(Graphics g) { Graphics2D g2 = (Graphics2D)g; g2.setColor(Color.black); Font font = new Font("Arial", Font.PLAIN, 12); g2.setFont(font); g2.drawString("Java works", 100, 100); } public static void main(String[] args) { Frame f = new Frame(); Test p = new Test(); f.add(p); f.setSize(500, 500); f.show(); } }
    2. Apri il Terminale (/Applicazioni/Utility/Terminale.app) e cambia la directory con il comando "cd" fino a quella dove hai messo in file Test.java.
    3. Compila il file Test.java usando i seguenti comandi nel terminale:
      javac Test.java
    4. Esegui il programma compilato con la versione Java che stai usando digitando i seguenti comandi nel terminale:
      • Java 1.4.2 (default su Mac OS X 10.3; opzione alternativa su Mac OS X 10.4):
        /Sistema/Libreria/Frameworks/JavaVM.framework/Versions/1.4.2/Commands/java -classpath . Test
      • Java 1.5.0 (default su Mac OS X 10.4):
        /Sistema/Libreria/Frameworks/JavaVM.framework/Versions/1.5.0/Commands/java -classpath . Test
    5. Se appare una finestra vuota quando esegui questo programma, allora vuol dire che Java funziona. [1]

[edit] Rimuovi le estensioni Java incompatibili

  • Hai installato un'estensione di Java extension in una delle directory seguenti e ciò ha incasinato la tua JVM [2]:
    • ~/Libreria/Java/Extensions/
    • /Libreria/Java/Extensions/
    • /Sistema/Libreria/Frameworks/JavaVM.framework/Versions/1.5.0/Home/lib/ext/
    • /Sistema/Libreria/Frameworks/JavaVM.framework/Versions/1.4.2/Home/lib/ext/
    Rimuovi l'estensione che causa problemi e prova a lanciare di nuovo NeoOffice (N.B.: NeoOffice tenta di prevenire le estensioni quando queste sono posizionate nelle prime due directory, ma anche l'ultima contiene dei file chiave per la JVM e non si può forzare il caricamento del suo contenuto).

[edit] Rimuovere gli 24Uemail scripting addition

  • L'aggiunta di questo script pare causare problemi a Java; rimuovi la dalla tua cartella utente ~/Libreria/ScriptingAdditions folder.

[edit] Usare Java 1.4.2 invece di Java 1.5

  • Se hai usato le Preferenze di Sistema per aggiungere altre combinazioni di tasti che includono il tasto (option, queste non funzioneranno se stai usando Java 1.5 in NeoOffice. C'è un bug in Java 1.5 che impedisce ai menù di gestire il tasto .
    • Usa Java 1.4.2 per NeoOffice invece dei Java 1.5
      • Scegli Preferenze dal menù NeoOffice
      • Seleziona Java nella sezione NeoOffice dell'albero delle preferenze
      • Seleziona Java 1.4.2 nella casella Java runtime environments (JRE) già installati:
    • Usare scorciatoie da tastiera che non richiedano il tasto

[edit] Controlla se gli Archivi Java Condivisi sono corrotti

  • Archivi Java Condivisi corrotti (sarà rilevato dalla sequenza descritta sopra?)
    Causato spesso da alcuni aggiornamenti di 10.3.x; Apple ha rilasciato un altro aggiornamento per risolvere il problema (ma anche altre cause; Terry ha una possibile soluzione per questo)

[edit] Problemi relativi ai tipi di carattere (font)

[edit] Disabilita font corrotti

  • Questo è causato normalmente da un tipo di carattere corrotto che causa un'interruzione o un blocco delle routine Apple per la visualizzazione del testo (p.e. Vivaldi); controlla se ci fossero dei tipi di carattere corrotti e disabilitali usando Libro Font ("/Applicazioni/Libro Font")
    • Mac OS X 10.3.x: Usa FontDoctor™ (demo mode)
    • Mac OS X 10.4.x: Usa Libro Font :
      • Seleziona tutti i tuoi tipi di carattere in Libro Font
      • Nel menù File, seleziona Convalida font
        • Seleziona Avvisi dal menù a discesa nella nuova finestra
      • Quindi controlla i tipi di carattere che vorresti eliminare e clicca su Rimuovi contrassegnati (in basso a destra nella finestra)

[edit] Controlla la presenza di font duplicati

  • Usa l'applicazione Libro Font” per risolvere i duplicati
    • Scorri l'elenco dei tipi di carattere per trovare quelli che hanno un punto (•) alla loro destra
    • Seleziona tutti i tipi di carattere contrassegnati con i punto
    • Scegli Risolvi duplicati dal menu Composizione

[edit] Controllare il numero di font installati

  • Se hai un grande numero di font installati, NeoOffice sarà lento ad avviarsi o lento durante l'uso (vedi questa sezione dell'articolo relativo ai problemi di installazione
    • Disabilita i tipi di carattere che non usi
    • Deseleziona l'opzione Mostra anteprima dei caratteri
      • Devi scegliere il menù {{menu|Preferenze...} dal menù NeoOffice
      • Poi seleziona Vista nella sezione NeoOffice dell'albero delle preferenze
      • Nella sezione Elenchi di caratteri, deseleziona la casella Mostra anteprima dei caratteri

[edit] Controllare in OpenOffice.org 2

  • OpenOffice.org per impostazione predefinita crea una copia di tutti i tipi di caratteri presenti nel Mac: Dal momento che questi tipi di carattere vengono conservati all'interno dell'applicazione OpenOffice.org 2.x, tutti i tipi di carattere duplicati vengono caricati dall'Apple Type Server (ATS) e resi disponibili nelle applicazioni del Mac Os X. Questo raddoppio del numero dei font installati e questa duplicazione degrada fortemente le performance di NeoOffice, e può causare la visualizzazione non corretta dei caratteri e perfino dei crash.

[edit] Controlla il font Tahoma

  • Se le finestre di NeoOffice appaiono senza testo (come questa), stai probabilmente sperimentando un bug causato dal tipo di carattere “Tahoma” incluso in Office 2004.
    • Disattiva o rimuovi quel tipo di carattere e le finestre verranno visualizzate correttamente. [3]


Questo articolo in altre lingue: English Français Deutsch Español Nederlands
Personal tools